Tag: medioevo

Il Cammino di San Colombano

Una mostra, un convegno, incontri con la cittadinanza e le scuole e un progetto di studio per l’apertura della via di cammino e di pellegrinaggio che ripercorra le orme di san Colombano, il grande monaco irlandese co-patrono, con san Benedetto,…

L’arcangelo Michele a Liscia

L’arcangelo Michela a Liscia di Nicoletta  Travaglini E’ notorio che il territorio abruzzese è trapunto di luoghi di culto che testimoniano una devozione fortemente radicato in questa regione. Tra di essi bisogna annoverare la grotta, di origine naturale, ove si…

La grande marcia per la Pace del 1399

La grande marcia per la Pace del 1399 Miracoli, apparizioni ed altri eventi prodigiosi avvenuti nell’Italia centro settentrionale durante il pellegrinaggio dei Penitenti Bianchi di Roberto Giordano Il lungo e travagliato periodo medievale è stato segnato, come ci insegna la…

I Maestri Comacini

I Maestri Comacini di Gaetano Dini I Maestri Comacini erano delle maestranze edìli scelte costituitesi nell’area di Como all’epoca dei re longobardi nel VII/VIII secolo. Ampliando la loro area di sviluppo, furono chiamati anche “Maestri dei laghi lombardi” svolgendo infatti…

I Templari a Bologna

I Templari a Bologna: nuove conoscenze documentali e storiche a dieci anni dall’inizio delle ricerche di Giampiero Bagni Come scriveva Sauro Gelichi nel 1987 nel volume di presentazione degli scavi archeologici in San Domenico a Bologna che abbiamo utilizzato come…

Casoli

Casoli di Nicoletta Travaglini Casoli è un ridente paesino dell’interland chietino abbarbicato su di un poggio ricoperto da una rigogliosa vegetazione interrotta da grandi macchie di ulivo, una pianta molto costumata in questo paese tanto che, negli ultimi anni è…

Passeggiata lungo antichi confini longobardi

Passeggiata lungo antichi confini longobardi di Gaetano Dini Caliamoci storicamente in epoca longobarda. L’odierna Città di Castello, chiamata in epoca romana Castrum Felicitatis, rappresentava l’ultima propaggine orientale della Tuscia longobarda. Al di la c’era il limes, il confine con l’impero…