ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIA MEDIEVALE

home

entra nel sito
eventi
novità
chi siamo
statuto
progetti
personaggi
contributi
convenzioni
segnalazioni
adesioni
mailing list
forum
video
link
Blog

MedioEvo Weblog

Italia Medievale

Libreria Medievale

Fototeca

Arte Medievale

Musica Medievale

Espana Medieval

Europa Medievale

Platea Medievale

Polonia Medievale
Galleria Medievale
Poesia Medievale
Siti Medievali
Racconti Medievali
Bibliografie Medievali
Blog Eventi
Medioevo in Libreria
Premio Italia Medievale
Pisa 1063 A.D.
Terre Viscontee
Partner
Eubia

Rievocare

Castelli Toscani
Premi

© Premio Italia Medievale

© Philobiblon, Premio Letterario Italia Medievale
Concorso ACIM
Canali Video Acim
YouTube
Vimeo
LiveStream
ACIM

Medioevo in Tavola

La felpa, le t-shirts, il cuscino e la borsa dell'Acim
Sostienici
Viaggia con noi nell'Italia medievale
Come with us across medieval Italy
Nocetum Vicus 2011

Torna il medioevo alla Cascina Nocetum.

Sabato 7 e domenica 8 maggio 2011 dalle 10,30 alle 20,00, l'Associazione Nocetum in collaborazione con Italia Medievale è lieta di invitarvi ad una fantastica giornata nel medioevo insieme alla Compagnia di Chiaravalle Compagnia di Chiaravalle e alla Compagnia Bianca Compagnia Bianca.

Festa del Borgo
7-8 maggio 2011

SABATO 7 MAGGIO:
h. 11.00: Ce moys de may
Concerto di maggio del coro di voci bianche Akses e dell'ensemble IlClassico (M° coro: Dario Grandini; Dir. Ensemble: Carlo De Martini)
h. 14.00: Visita al Borgo e al Giardino Benessere
h. 16.30: Santa Messa nella Chiesetta di Nocetum

DOMENICA 8 MAGGIO:
Rievocazione della vita nella grangia del 1200 con la Compagnia di Chiaravalle e la Compagnia Bianca:
Combattimenti, tiri con l'arco, visite alle attività quotidiane di un borgo medievale per tutta la giornata
h. 10.30: Apertura dell’accampamento medievale e banchi di arti e mestieri
h. 12.30: Degustazione di piatti medievali
(prenotazione obbligatoria allo 02 55230575)
h. 15.30: Laboratorio di danze e battaglie danzate per i bambini con Irma Bertocchi
h. 16.00: Seminario: L’Antica Grangia di Nocetum nella Valle dei Monaci
Relatori: Marco Meschini, storico medievista; Maurizio Calì, Presidente ACIM; dott. Roberto Mura, Cooperativa Koinè
h. 20.00: Spettacolo di Tiro con l’arco

Nosedo, un luogo antico per una comunità nuova

Nosedo è situato alla periferia sud di Milano. Questo borgo antichissimo, detto Noceto, si sviluppa nel Medioevo come un vero borgo rurale, dopo che il Barbarossa lo scelse per erigervi un palazzo e la Zecca. Nel 1200 i monaci di Chiaravalle trasformarono questo luogo in Grangia dell’Abbazia e Nosedo ridiventa un centro di aggregazione cristiana e di forte spiritualità. Ricostruirono la Chiesetta sulle sue rovine e abbellirono le pareti interne con affreschi, che si possono ammirare ancora oggi sulla parete absidale. L’Associazione Nocetum onlus è nata nel dicembre 1998 per valorizzare il luogo in cui dal 1988 si ritrova una comunità cristiana a pregare e a vivere la realtà sociale di quest’area. Essa i prefigge di:
- tutelare e salvaguardare il patrimonio storico, artistico e naturale del complesso Chiesetta - Cascina di Nosedo;
- promuovere un centro di accoglienza per persone disagiate, con particolare attenzione a un clima sereno di spiritualità cristiana e ai valori comuni a ogni fede e cultura;
- vivere concretamente l’ecumenismo con i fratelli evangelici,
- realizzare iniziative culturali di formazione cristiana, in particolare sul tema “Salvaguardia del Creato”.

L’affresco absidale della Chiesetta di Nosedo

Gli affreschi della Chiesetta di Nosedo, risalenti al XIII secolo, sono una vera rarità in Lombardia ed avvicinabili solo agli affreschi della chiesa di Santa Maria in Brera. In particolare ammiriamo quello absidale; con al centro un Cristo benedicente e sulla sinistra il cosiddetto tetramorfo; questi è costituita dall'insieme dei quattro simboli che rappresentano gli evangelisti: l'aquila per san Giovanni, l'uomo per san Matteo, il bue per san Marco, il leone per san Luca. Infine si vede una grande fuga di angeli oranti, che probabilmente continuava anche lungo le pareti laterali. Questi affreschi si sino conservati fino a noi grazie a una provvidenziale controsoffittatura a cannette, durata fino al 1985, anno del restauro.



Profilo Facebook di Maurizio Calì
Bookmark and Share
Google
Web www.italiamedievale.org






© 2003-2011 Associazione Culturale Italia Medievale